sabato 26 novembre 2016

Presentazione Antologia "Voci Sdrucciole", Arkhé edizioni


Sabato 26 novembre 2016 a Palazzo Fibbioni di L’Aquila, nel pomeriggio con inizio alle ore 17,00 l’Associazione Bambini di Ieri e di oggi e la Compagnia dei poeti presentano l’Antologia della prima Festa della poesia tenutasi lo scorso 21 marzo, primo giorno di primavera e giornata mondiale dedicata alla poesia. L’evento sarà presentato dai due ideatori del progetto Valter Marcone e Alessandra Prospero, curatrice del volume.

Nel corso dell’incontro tutti i poeti presenti inclusi nell’antologia leggeranno una loro composizione declamandola. Al termine delle performance la Corale L’Aquila eseguirà alcuni brani vocali.

La realizzazione dell’Antologia è stata possibile innanzitutto grazie al Presidente dell’Associazione, Cinzia Leopardi con il Direttivo dell’Associazione, che hanno creduto in questa iniziativa e in generale nel progetto relativo alla poesia che è parte del più ampio progetto “Volano libri”, ideato da Valter Marcone e coordinato da Felice Gentile. L’impegno dell’Associazione ha permesso di affrontare e risolvere tutti i problemi pratici e concreti che una realizzazione del genere comporta. Insieme naturalmente all’editore Arkhé, Paolo Leone e a tutti i suoi collaboratori, che si ringraziano vivamente. In particolare l’apporto professionale ma anche creativo della poetessa Alessandra Prospero che ha curato personalmente l’antologia.

L’Associazione ringrazia tutti i poeti che hanno partecipato alla Festa della poesia, che hanno permesso la pubblicazione delle loro composizioni e che oggi si riconoscono ne La Compagnia dei poeti che darà vita, con loro protagonisti ad altre e nuove iniziative per portare poesia nella vita di ogni giorno, dai supermercati ai distributori di benzina, dalle aule scolastiche ai fast food, dagli uffici delle imposte alle palestre ginniche .

Leggendo, recitando, declamando, urlando, sussurrando versi da quell’incontro sono nate ipotesi di un comune lavoro che l’Associazione Bambini di Ieri e di Oggi ha trasformato in iniziative e incontri che compongono l’articolazione di un progetto la cui realizzazione è affidata appunto a quel gruppo di poeti che, nel frattempo, ha voluto dare vita ad un’aggregazione, il cui fascino e senso sta proprio nel nome assunto: LA COMPAGNIA DEI POETI.


Le iniziative che LA COMPAGNIA DEI POETI realizzerà sono la PRESENTAZIONE DELL’ANTOLOGIA e BINARI POETICI, un progetto ideato da Valter Marcone e Alessandra Prospero, curato da quest’ultima e realizzato sempre con il sostegno dell’Associazione i Bambini di Ieri e di Oggi che prevede una serie di incontri sotto forma di duetti poetici che si terranno a Palazzo Fibbioni.

Hanno partecipato i poeti:
VERA BARBONETTI
TOTO' BARRASSO
MATTEO CAPANNOLO
ANGELA CHERMADDI
GIULIANA CICCHETTI NAVARRA
VALERIA COLETTI
ANGELA CONCU
BERNARDINO DELL'AGUZZO
MAURIZIO DI GIACOMANTONIO
PARIDE DURONIO
EMANUELA GENTILINI
BARBARA GIULIANI
CARLA GONNELLI
CARLA LIBERATORE
VALTER MARCONE
MARIA PIERA PACIONE
ANNA ANTONIA PINNA
IVA POLCINA
GIULIANA PRESCENZO
ALESSANDRA PROSPERO
GABRIELE REZZANO
PAOLO RIPARI
DIMITRI RUGGERI
CLAUDIO SPINOSA
FABIO TOBIA
GUIDO TRACANNA
FIORELLA VISIONI



Felice Gentile, Cinzia Leopardi, Valter Marcone, Fabio Pelini, Alessandra Prospero


Dimitri Ruggeri


Alessandra Prospero

Valter Marcone e Alessandra Prospero

Valter Marcone

Valter Marcone, Alessandra Prospero e Cinzia Leopardi

Valter Marcone, Alessandra Prospero e Cinzia Leopardi


Valter Marcone, Alessandra Prospero e Cinzia Leopardi


La corale L'Aquila diretta dal maestro Giulio Gianfelice, ultimo a destra.


mercoledì 16 novembre 2016

martedì 4 ottobre 2016

Poetry slam al liceo classico "D. Cotugno" a L'Aquila

Alessandra Prospero e Dimitri Ruggeri al Liceo Classico "D. Cotugno" di L'Aquila


L’Aquila, 01.10.2016 – Si è conclusa la seconda e ultima giornata delworkshop intitolato La nuova poesia: video poesia e poetry slam  nell’ambito del progetto Poetry Slam Scuola – L’Aquila Volta la Carta promosso da Alessandra Prospero e sviluppato insieme a Dimitri Ruggeri. Per memoria la prima giornata ha riguardato il Liceo Scientifico A. Bafile di L’Aquila culminato con un poetry slam, il primo in una scuola d’Abruzzo. Quella di ieri è stata una giornata intensa che ha visto i due curatori presentare in prima mattinata il progetto e il workshop a una classe dell’ I.I.S. Amedeo d’Aosta e in seconda mattinata a due classi del Liceo Classico Domenico Cotugno. 


La professoressa Marina De Marco, la professoressa Benedetta Colella, Dimitri Ruggeri e Alessandra Prospero

Continua su... https://poetryslamabruzzo.wordpress.com/2016/10/02/laquila-al-liceo-classico-cotugno-uno-slam-affollato-e-combattuto/

domenica 25 settembre 2016

L’AQUILA: AL LICEO A. BAFILE PRIMO POETRY SLAM UNDER 18 IN PIÙ LINGUE


La prof.ssa Cinzia Corridore, Alessandra Prospero e Dimitri Ruggeri

La prof.ssa Cinzia Corridore, Alessandra Prospero e Dimitri Ruggeri

La prof.ssa Cinzia Corridore, Alessandra Prospero e Dimitri Ruggeri

La prof.ssa Cinzia Corridore e Alessandra Prospero 



L’Aquila, 24.09.2016 – Nell’ambito del progetto Poetry Slam Scuola – L’Aquila Volta la Carta promosso da Alessandra Prospero e sviluppato insieme a Dimitri Ruggeri, si è tenuto presso la classe terza E del Liceo Scientifico A. Bafile di L’Aquila la prima delle tre edizioni del  workshop intitolato La nuova poesia: video poesia e poetry slam (a cura di A. Prospero e D. Ruggeri). L’evento è stato altresì propedeutico a un poetry slam, limitato alla classe, che comunque è risultato il primo (under 18) di sempre in Abruzzo. È da evidenziare che hanno partecipato alunni di lingua madre inglese, francese e italiano che hanno  letto  (con traduzione) nel proprio idioma; quindi, a ragione, la gara può fregiarsi di un altro primato quale primo Slam under 18 in più lingue. L’Mc  (Maestro di Cerimonia) è stato  D. Ruggeri (che lo ha introdotto in Abruzzo nel 2010) con l’ausilio di A. Prospero e di due alunni a cui è stato assegnato il compito di svolgere l’attività di cronometrare le letture e conteggiare i voti della giuria estratta a sorte dal giovanissimo pubblico. Sabato 1.10.2016 seguiranno altre due edizioni di workshop strutturate nella stesse modalità che riguarderanno una classe dell’ I.I.S. Amedeo d’Aosta e due del Liceo Classico Domenico Cotugno della città dell’Aquila. Il giorno 8.10.2016 è previsto infine il Poetry Slam under 18 – L’Aquila Volta la Carta cui parteciperanno tutte e quattro le classi che hanno aderito all'iniziativa; intanto per quella del 24.09 si ringrazia il preside dell’istituto scolastico e la Professoressa Cinzia Corridore che ha reso possibile l’incontro.



Dimitri Ruggeri




Dimitri Ruggeri




mercoledì 14 settembre 2016

Seconda nello slam marsicano al "Postaccio"




29504122201_e460596f32_o.jpg
I partecipanti con giuria del Postaccio Poetry Slam Città di Avezzano
Avezzano (AQ), 09.09.2016 –  Quando un poetry slam (gara di poesia tra poeti che leggono i propri testi davanti a una giuria popolare estratta a sorte dal pubblico) finisce e la voce dei partecipanti è andata giù per aver tentato di superare quella del pubblico e giuria perfettamente coalizzatasi a inneggiare il poeta preferito, quando un giurato – fermato dal pronto bicipite dell’Mc (Maestro di Cerimonia) – rischia di azzuffarsi pacificamente con uno spettatore perché non condivide il voto dato al suo beniamino, quando sulla lavagnetta accanto ai voti scritti col gessetto appaiono commenti del tipo “comunque sei un fico” o “bella però” o “facce sogna’”, quando si annuncia il vincitore e si è assaliti fisicamente e presi in ostaggio per selfie come calciatori famosi o tronisti mancati, quando l’Mc  annuncia l’Open Mic al termine della gara e la folla pretende quasi minacciosamente continui bis e tris, significa che è stato un buon poetry slam e la poesia ha in effetti fatto il suo dovere: glorificato una comunità e viceversa. Probabilmente lo spazio limitato, i passaggi continui di birre tra i tavoli e la gente che assisteva da fuori facendo capolino continuo dalla vetrina , hanno reso ancora più vero questo “gioco di poesia” in pieno stile Jazz club marsicano dimostrando sfacciatamente una capacità divulgativa e comunicativa ancora più potente di qualsiasi altro luogo istituzionale riservatole di norma.
È stato questo in sintesi, il primo, caldo e attesissimo poetry slam della Città di Avezzano che a onor del vero accolse in una sua frazione (Antrosano) il primo poetry slam d’Abruzzo nel lontano 2010, grazie all’organizzatore e conduzione dell’McDimitri Ruggeri il quale lo ha riproposto dopo molti anni su interessamento dei gestori del locale nella capitale marsicana.
29584542135_f6c9eec25c_b
Selfie a fine gara
Non è stata facile la conduzione in solitaria dell’Mc (senza notaio e vallette al seguito) che con il sacrifice ha dissacrato i piatti degli spettatori e ha decretato alla fine la campionessa dopo due round e sommatoria di voti: Caterina Franchetta da Chieti poi Alessandra Prospero da L’Aquila e Marco Di Bartolomeo (Torre de’ Passeri), esordiente di personalità di belle speranze. Hanno partecipato Vera Barbonetti, Margherita Coletti, Giuliana Prescenzo, Chiara Ballone e Alberto Tiburzi. La vincitrice accede di diritto alla finale Poetry Slam Abruzzo Centro Italia (lips) 2016-2017 che si terrà in primavera, mentre il terzetto viene inserito nell’Albo d’oro P.S.A.
Si ringraziano i numerosi curiosi del mondo artistico (musicisti, poeti “osservatori”, cantautori etc) che si sono fatti trovare con un bicchiere di vino in mano per parlare di poesia, Marco Di Gennaro per il reportage fotografico e i gestori/dipendenti/familiari del locale Il Postaccio per l’accoglienza (Filippo, Lucia, Mario, Paolo, Simone, Tatiana e Victoria).